logotype

Racing Yacht Management & Sail Consulting

Partners

I nostri marchi

SI Media/Altomareprosail: Team in action - Mediterranean Championship Cres 2012

GIRO D’ITALIA – 2001 ITINERARY

 
date course Miles type vela rosa winner
1 1° luglio Cervia 12 B Pescara Pescara
2 2-3 luglio Cervia-Pescara 140 B Pescara Pescara
3 4 luglio Pescara 12 C Pescara Trieste
4 5-6 luglio Pescara-Bisceglie 137 B Trieste Trieste
5 7 luglio Bisceglie 12 C Trieste Pescara
6 8-10 luglio Bisceglie-Crotone 209 B Pescara Piombino
7 11 luglio Crotone 12 A Pescara Pescara
8 12-13 luglio Crotone-Messina 127 B Pescara Pescara
9 14 luglio Messina 12 C Pescara Trentino
10 15-16 luglio Messina-Salerno 156 B Pescara Piombino
11 17 luglio Salerno 12 A Pescara Fiamme Gialle
12 18 luglio Salerno-Sorrento 27 B Pescara Fiamme Gialle
14 19 luglio Sorrento-Terracina 65 C Pescara Roma
15 20 luglio Terracina 12 C Pescara Trentino
16 21 luglio Terracina-Anzio 34 B Pescara Pescara
17 22 luglio Anzio 12 B Pescara Fiamme Gialle
18 23-24 luglio Anzio-Castiglione 113 C Pescara Trentino
19 25 luglio Castiglione della Pescaia 12 B Pescara Grado
20 26-27 luglio Castiglione della Pescaia 76 C Pescara Trentino
21 28 luglio Piombino 12 B+MC Pescara e Fiamme Gialle
qualificate per la finale
 
22 Finale Piombino 12 MC PESCARA  

GIRO D’ITALIA – 2001 PRESENTATION

After three years of absence, Trieste is again the protagonist of the sailing Giro d’Italia.

The flag bearers of the city at the 13th Giro d’Italia have been the members of the Altomare Sailing Team.

Captained by Marco Augelli, the skipper/helmsman from Trieste, the team was formed by Matteo Simoncelli, Branco Bercin and the South African Ian Ansile as “tacticians”, Moreno Damonte as bowman, Simoncelli Luca, Trioschi Cesare, Groppo Andrea, Apollonia Andrea and Lorefice Walter as “tailers”,  Frizzarin Alessandro, Bortolotto Andrea as “central” plus the “tailer” Marco Gherardi from Trieste and Renzo Bensi as “central and responsible for onboard logistics”.

The team from Trieste is sponsored by the firm PROMELIT SPA from Milan and the ship is called PROMELIT TRIESTE.

The Giro d’Italia began in June 30th at Cervia and ended at Piombino the 29th of July with the final match race between the first four participants after the last stage.

 

GIRO D’ITALIA – 2001 PRESS REVIEW

:: LUNEDI' 30 / 07 / 2001

Giro d’Italia, the pink finale is for Pescara.

La tredicesima edizione agli abruzzesi che nel match race decisivo a Piombino hanno battuto i detentori delle Fiamme Gialle nonostante una penalità. Terza Reggio Calabria.

PIOMBINO, 29 luglio 2001 - Pescara ha vinto la tredicesima edizione del Giro d'Italia battendo nettamente nella finale a match racing le Fiamme Gialle. Al terzo posto si è piazzato Reggio Calabria che nella finale di consolazione ha superato Trieste.

In una bella giornata con buona brezza sui 10 nodi non sono mancate le polemiche. Pescara ha prevalso per 5.5 a 1: il mezzo punto si spiega con la decisione della giuria di penalizzare gli abruzzesi di 0.5 dopo un reclamo delle Fiamme Gialle per irregolarità nell'attrezzatura di bordo. Un controllo (effettuato sul 3 a 1) ha appurato che su Pescara mancavano una scotta di rispetto, il copri boma e la borosa non era passata nei terzaroli. Il vantaggio complessivo è valutabile tra i 5 e i 7 chilogrammi, davvero obiettivamente troppo poco per spiegare la debacle odierna delle Fiamme Gialle che sabato (anche se grazie a una protesta) avevano vinto la prima prova di finale.
Timoslav Basic, al timone di Pescara, ha battuto il rivale Paolo Cian in ogni partenza, il suo equipaggio ha manovrato meglio e il suo tattico (Serghiei Chevstov) lo ha portato sempre per primo dalla parte giusta. Questa è la spiegazione del successo di Pescara che corona così nel migliore dei modi il trionfo ottenuto anche nelle regate a flotta. Più combattuta la finale per il terzo posto: Federico Strocchi, al timone di Reggio Calabria, ha battuto il collega di circolo Matteo Simoncelli (al timone di Trieste) per 5 a 3
.

(LA GAZZETTA, 30 / 07 / 2001)


Pescara-Delverde vince il Giro d'Italia

PIOMBINO, 29 Luglio 2001 - Con la serie finale di Match Race disputata oggi a Piombino si è concluso il 13mo Giro d'Italia a Vela RASCup 2001 che ha impegnato per un mese oltre 100 velisti su 16 imbarcazioni su un percorso di oltre 2200 km lungo le coste italiane. Pescara-Delverde vince meritatamente questo Giro d'Italia a Vela battendo le indomite Fiamme Gialle che, dopo aver cercato in tutti i modi di reagire, hanno dovuto infine cedere allpabilità dei pescaresi. Ieri le Fiamme Gialle avevano messo a segno una prima vittoria ma oggi Timoslav Basic al timone di Pescara ha inanellato 5 vittorie consecutive lasciando ben poco spazio alle Fiamme Gialle e al loro timoniere Paolo Cian. Per quanto riguarda gli altri finalisti in lotta per il terzo posto e cioè Reggio Calabria e Trieste Promelit, dopo una prima fase favorevole ai reggini, Trieste-Promelit con al timone Matteo Simoncelli è riuscita a rimontare fino al 3 a 3 ma alla fine la maggior determinazione e tenacia di Reggio Calabria timonata da Federico Strocchi è stata decisiva per la conquista della terza posizione.

KwSport

GIRO D’ITALIA – 2001 RANKING

Boat Name
1st
2nd
3rd
4th
5th
6th
7th
8th
9th
10th
11th
12th
13th
14th
15th
16th
17th
18th
19th
20th
21th
Trieste
4
2
1
1
2
5
1
4
6
8
2
5
4
6
5
6
12
6
5
x
x
Pescara
1
1
3
5
1
2
3
1
2
2
5#
3
2
2
1
3
3
3
6
x
x
Fiamme Gialle
3
6
5
4
3
3
11
6
1
4
1
1
15
3
2
1
6
2
11
x
x
Reggio Calabria
5
7
7
3
10
7
2
7
3
7
7
8
14
7
4
11
2
9
4
x
x
Roma
8
3
9
10
4
8
8
11
8
10
8
4
1
11
3
10
5
7
9
3
 
Loano
6
14
6
2
9
13
5
5
5
12
3
7
7
4
9
2
14
8
7
1
 
Trentino
2
12
2
6
16
4
1
8
10
3
DNF
9
3
1
6
7
1
13
1
7
 
Piombino
10
4
11
8
8
1
OCS6
3
14
1
9
12
13
14
7
14
10
11
12
10
 
Messina
7
11
4
DNF
5
9
4
2
9
5
6
2
6
9
15
4
4
4
3
2
 
Sorrento
11
DNF
8
7
6
10
13
10
11
11
11
6
16
8
14
16
7
14
10
4
 
Marina Militare
9
5
16*
12
7
11
12
12
7
6
10
10
5
10
8
5
9
5
8
8
 
Vigili del Fuoco
13
9
12
9
12
12
15
DNF
15
15
12
15
9
15
13
13
13
10
DNF
9
 
Grado
12
13
10
11
11
6
10
DNF
4
13
4
11
8
5
12
8
15
1
2
6
 
Gallipoli
14
10
14
13
15
DNF
14
DNF
16
14
15
16
11
DNS
11
15
RDG
16
DNC
DNC
 
Bisceglie
16
8
15
DNF
14
14
16
DNF
13
16
14
14
12
12
16
9
8
12
14
11
 
Forlì
15
DNF
13
DNF
13
DNF
9
9
12
9
13
13
10
13
10
12
11
15
13
5
 
DNC= Yacht non partecipante
RET= Yacht ritiratosi
DNF= Yacht che non ha terminato la regata
RDG= Yacht con Punteggio di Riparazione
*= Yacht penalizzato
OCS= Yacht partito in anticipo (penalizzato)
#= Yacht Penalizzato su protesta
X = Tappa annullata

 

GIRO D’ITALIA - 2002 RANKING

Team 1st 2nd 3rd 4th 5th 6th 7th 8th 9th 10th 11th 12th 13th 14th 15th 16th 17th 18th 19th Pos
Lombardia
Promelit LG

3 7 6 5 4 6 6 10 2 1 4 2 1 9 1 5 4 6 6 4
Forlì
Nemo
2 6 2 4 1 2 4 8 8 6 5 3 8 2 8 3 3 9 8 5
Riva del Garda
Printel
7 5 1 1

2

3 3 3 7 11 1 1 4 6 7 2 6 1 3 1
Fiamme Gialle
G.S. FF. GG.
1 1 3 3 5 10 8 4 6 7 3# 4 5 5 3 7 2 3 4 3
Molfetta
Città di Molfetta
4 4 4 6 6 4 7 7 3 4 6# 5 3 4 10 1 10 4 1 6
Roma
Fondazione Serono
6 9 5 2 9 1 1 1 1 5 2 6 2 1 6 10 1 2 7 2
Reggio Calabria
Regione Calabria
8 2 7 7 3 5 2 2 4 13 8 11 6 3 2 4 5 11 10 7
Grado
Città di Grado
5 3 11 9 7 9 12 6 5 12 11 8 9 7 4 9 11 8 9 9
Cagliari
Provincia di Cagliari
9 8 8 11 12 7 10 5* 9 3 7 9 11 8 5 6 8 5 2 8
Spotorno/Noli
TNT
10 10 10 10 13 8 5 9 10 10 9 7 7 10 12 8 7 12 5 10
Casamicciola
Crems
11 12 9 12 8 12 11 11 12 8 10 12 12 11 9 11 13 7 11 11
Milazzo
Città di Milazzo
12 13 12 8 11 13 13 12 11 9 12 10 14 14 11 12 12 14 12 13
Piombino
Città di Piombino
14 11 13 13 10 11 9 13 13 2 13 13 10 12 13 13 9 10 14 12
Carnia
Agemont
13 14 DNF 14 14 14 14 14 14 14 14 14 13 13 14 DNF DNF 13 13 14
DNC= Yacht did not participate
RET=
Yacht retired
DNF= Yacht did not conclude the regatta
RDG= Yacht with repair score 
*= Yacht penalized
OCS= Yacht started earlier (penalized) 
#= Yacht Penalized under protest 
X = Stage canceled

 

GIRO D’ITALIA -2002 COURSE

N
Date Course Miles Type Vela rosa Winner
1 29 giugno Piombino 12 B Fiamme Gialle Fiamme Gialle
2 30 giugno Piombino 12 B Fiamme Gialle Fiamme Gialle
3 1 - 2 Luglio Piombino - Anzio 130 C Fiamme Gialle Riva del Garda Printel
4 3 luglio Anzio 12 B Fiamme Gialle Riva del Garda Printel
5 4 - 5 luglio Anzio - Ischia Casamicciola 73 C Fiamme Gialle Forlì Nemo
6 6 luglio Ischia Casamicciola 12 B Forlì Nemo Roma Fondazione Serono
7 7 - 9luglio Ischia Casamicciola - Milazzo 165 C Forlì Nemo Roma Fondazione Serono
8 10 luglio Milazzo 12 B Riva del Garda Printel Roma Fondazione Serono
9 11 - 12luglio Milazzo - Roccella Ionica 94 C Riva del Garda Printel Roma Fondazione Serono
10 13 - 14 luglio Roccella Ionica - S.M. di Leuca 130 A Roma Fondazione Serono Lombardia Promelit LG
11 15 luglio S.M. di Leuca 12 B Roma Fondazione Serono Riva del Garda Printel
12 16 - 17 luglio S.M. di Leuca - Molfetta 138 A Riva del Garda Printel Riva del Garda Printel
13 18 luglio Molfetta 12 B Riva del Garda Printel Lombardia Promelit LG
14 19 - 20 luglio Molfetta - Vasto 110 A Roma Fondazione Serono Roma Fondazione Serono
15 21 luglio Vasto 12 B Roma Fondazione Serono Lombardia Promelit LG
16 22 - 23 luglio Vasto - Rimini 145 A Riva del Garda Printel Molfetta - Città di Molfetta
17 24 luglio Rimini 12 B Roma Fondazione Serono Roma Fondazione Serono
18 25 - 26 luglio Rimini - Trieste 109 C Roma Fondazione Serono Riva del Garda Printel
19 27 luglio Trieste 12 C Riva del Garda Printel Molfetta - Città di Molfetta

GIRO D’ITALIA – 2002 PRESENTATION

The ALTOMARE PRO SAIL Sailing Team participated for the second time in the Giro d’Italia a Vela.

In the 2001 edition, at its debut in the regatta fields, ALTOMARE PRO SAIL participated in the Giro d’Italia a Vela with a third place at the end of the last stage before the final match race.

This year, the Team wants to be even more competitive and determined at this event.

The PROMELIT LOMBARDIA, piloted by Marco Augelli, the skipper from Trieste and Manager of ALTOMARE PRO SAIL, will have Mauro Pelaschier as tactician during the first week and the South African Ian Ansley in the same position for the rest of the Giro d’Italia.

Other important members of the team are Diego Paoletti from Trieste, who has extensive nautical experience, the tailers Luca Simoncelli, Marco Perazzo and Alessandro Abbate, the bowmen Andrea Bartolini, Albatros Turco, Moreno da Monte and Renzo Bensi “il Socio” as well as Alessandro Frizzarin at the halyard and in charge of the logistics.

The ALTOMARE PRO SAIL Team will also be active at the IMS with an IMX ’40 sponsored by PROMELIT-LG. In fact, the Team will participate at the next IMS Italian Championship at Punta Ala.

The team from Trieste is funded by the PROMELIT-SPA firm from Milan and the boat is called Lombardia Promelit LG.

The Giro d’Italia began in June 29th at Piombino and ended in Trieste the 27th of July.

GIRO D’ITALIA – PRESS REVIEW 2002

:: Piombino, 29 Giugno 2002

FIRST DAY OF THE GIRO D’ITALIA A VELA
PROMELIT/LG ON THE PODIUM IN THIRD PLACE

 

Una giornata movimentata dal punto di vista meteorologico, con un vento maestrale di circa 14 nodi, per l'inizio della 14ma edizione del Giro Vela Ras Cup, manifestazione organizzata con il supporto economico di RAS in qualità di Sponsor principale dell’evento.
Con una partenza ritardata di circa un’ora per via di vento instabile, si è disputata la prima tappa del giro che prevedeva una regata a bastone tra le 14 imbarcazioni iscritte.
L’evento del Giro D’Italia a Vela, creato dal noto velista Cino Ricci, proseguirà fino alla fine del mese, con varie tappe per la penisola, a finire con un bastone a Trieste.
Il vincitore di questa prima prova è stata la barca “Fiamme Gialle” di Andrea Casale, seguito dalla barca “Forlì” timonata da Wladimir Semionov, e poi da “Promelit/ LG”, timonata da Marco Augelli (titolare della Altomare ProSail), e in occasione di questo grande evento è stato pure ingaggiato il “vecchio lupo di mare” Mauro Pelaschier, che farà da tattico .
Con la barca “Promelit/ LG”, distributore leader di prodotti di telefonia e telecomunicazioni, l’obbiettivo è di migliorare la prestazione dell'anno passato cercando di conquistare il gradino più alto del podio.
Il giro prosegue domani con una partenza alle 11., per il secondo bastone alla tappa di Piombino.

:: Piombino, 30 Giugno 2002

 

SECONDO GIORNO DEL GIROVELA: A TUTTI IL PROSCIUTTO D’ORO
PROMELIT/ LG LOMBARDIA IN SESTA POSIZIONE

Si è conclusa la seconda giornata di regate della 14ma edizione del Giro Vela Ras Cup, manifestazione organizzata con il supporto economico di RAS in qualità di Sponsor principale dell’evento.
A poche ore dall' inizio della seconda tappa, è stato annullato lo slalom parallelo previsto per la giornata odierna. Il comitato di regata ha infatti deciso di sostituire lo slalom con un bastone in quanto le condizioni meteo, dai 4 ai 16 nodi, erano troppo variabili e non avrebbero garantito il regolare svolgimento di questa prova.
Le 14 barche hanno preso il via alle 13.30, dopo una sospensione a causa di vento instabile.
Il vincitore della prova di oggi è “Fiamme Gialle” timonata da Andrea Casale, seguito da “Reggio Calabria” timonata da Alberto Zagarella e “Grado” con Riccardo Termini al timone. “Promelit/ LG Lombardia” timonata da Marco Augelli e con Mauro Pelaschier al ruolo di tattico, è giunta in sesta posizione.
Il bastone di oggi è intitolato il Prosciutto D’oro e a ciascun skipper verrà consegnato un prosciutto alla premiazione che è prevista per stasera alle 21 in Piazza Bovio.
La partenza d’altura di domani è prevista per le ore 12, e la flotta si dirige per la prossima tappa ad Anzio. Alla Boa di disimpegno, verrà premiato il Trofeo LG.

:: Anzio, 2 Luglio 2002

ARRIVO DELLA REGATA D’ALTURA PER LA
SECONDA TAPPA DEL GIROVELA

 

Nelle acque antistanti la città di Anzio verso le 19, si sono visti i primi scafi all’arrivo della seconda tappa della 14esima edizione del Girovela manifestazione organizzata dal noto velista Cino Ricci.
Dopo la partenza di lunedì pomeriggio da Piombino, le 14 imbarcazioni si sono dirette verso la seconda tappa. I vittoriosi di questa regata d’altura sono stati i ragazzi di “Riva del Garda” con a bordo Lorenzo Bressani, seguito da “Forlì” timonata da Wladimir Semionov, seguita da “Fiamme Gialle”, “Città di Molfetta”, “Roma” e “Lombardia Promelit/ LG” timonata dal triestino Marco Augelli, con a bordo Mauro Pelaschier.
Appena sceso dalla barca, lo skipper di “Lombardia Promelit/ LG” Marco Augelli racconta la regata:- Il percorso è stato caratterizzato da condizioni meteomarine instabili e perturbate. Abbiamo trovato parecchi temporali con venti d’intensità fino ai 35 nodi e di direzione variabili che purtroppo hanno compromesso alcune scelte tattiche-:
La regata di domani prevede un bastone con partenza alle 12:00.

:: Anzio, 3 Luglio 2002

 

TAPPA DI ANZIO AL GIROVELA: BUONO PER LOMBARDIA PROMELIT/ LG

Primo giorno di regate per la tappa di Anzio alla 14esima edizione del Giro D’Italia a Vela. La regata a bastone di 9 miglia prevista per le ore 12 di questo pomeriggio, è stata rimandata fino alle 15, dove si sono svolte tre false partenze.
Con un tempo meteo di circa 10 nodi di ponente, la flotta di 14 imbarcazioni è partita con la quarta partenza segnalata. La vittoria di questa regata è andata al “Riva di Garda” con a bordo il triestino Bressani e Bodini, seguita da “Roma” e “Fiamme Gialle”. “Lombardia Promelit/ LG”, con il timoniere triestino Marco Augelli, dopo un notevole ricupero dalla partenza si è vista tagliare la linea di traguardo in quinta posizione.
Mauro Pelaschier, tattico della “Lombardia Promelit/ LG”, ci racconta come si è svolta questa regata:- al primo giro di boa, abbiamo sbagliato alcune scelte tecniche, ma dopo la seconda bolina abbiamo ricuperato di alcune posizioni.Si spera che miglioreremo nella classifica generale con una buona partenza nella regata d’altura prevista per domani-:
La partenza per la terza tappa nel Giravela è prevista per domani alle 12, è la flotta di barche si dirige verso Ischia.

:: Anzio, 5 Luglio 2002

GIROVELA: PARTENZA PER ISCHIA
ARRIVO DELLE BARCHE ALLA TERZA TAPPA

Per le 16 del tardo pomeriggio di giovedì, la flotta delle barche della 14esima edizione del Girovela, evento organizzato dal noto skipper Cino Ricci con il supporto economico di RAS in qualità di Sponsor principale, si è diretta per le terza tappa verso l’isola di Ischia, e hanno percorso una regata d’altura di circa 73 miglia, con vento proveniente da nordovest in attenuazione.
Mauro Pelaschier, tattico della barca “Lombardia Promelit/LG” scenderà alla tappa di Ischia, per raggiungere Venezia dove si svolgerà nel weekend la “San Pellegrino Cooking Cup”, regata di “colore” dove i partecipanti lotteranno per il primo posto non solo con le vele ma anche con la cucina e il costume.:-A Ischia scenderò malvolentieri dal Girovela, ma mi aspetta un’altra bellissima regata dove potrò nuovamente timonare -:
A poche miglia dalla partenza d’altura, viene premiato il vincitore del “Trofeo LG”, dove alla premiazione saranno consegnati altri tre cellulari LG 600 ai primi tre equipaggi che arrivano alla boa di disimpegno. I timonieri che vincono il Trofeo LG di questa tappa sono nuovamente Bercin di “Roma”, Ferrarese di “Molfetta”, e a pari punti Zagarella di “Reggio Calabria” e Riccardo Termini di “Grado”.
All'arrivo della regata, dopo solo 10 ore, il primo a raggiungere l’isola di Ischia è stato “Forlì”, con il timoniere Wladimir Semionov, seguito da Lorenzo Bressani su “Riva Del Garda”, “Reggio Calabria” e Marco Augelli al timone per “Lombardia Promelit/ LG”, con un ottimo miglioramento.
Sabato è prevista una regata a bastone di circa 12 miglia nelle acque antistanti l’isola di Ischia.

:: Ischia, 6 Luglio 2002

 

GIROVELA NELLE ACQUE ANTISTANTI L’ISOLA VERDE:
NAPOLETANO NAPPI MANFREDI A BORDO LOMBARDIA PROMELIT/ LG

Una giornata movimentata dal punto di vista meteorologico, con un vento maestrale di circa 14 nodi, per l'inizio della terza tappa della 14ma edizione del Giro Vela Ras Cup, manifestazione organizzata con il supporto economico di RAS in qualità di Sponsor principale dell’evento.
La partenza della regata a bastone, di circa 12 miglia, era prevista per le 12. La prima barca a tagliare il traguardo è stata “Roma”, seguita da “Forlì” e “Riva del Garda” con il triestino Lorenzo Bressani al timone., Lorenzo Bodini, un’altro triestino in quarta posizione con “Molfetta” , poi “Reggio Calabria” e “Lombardia Promelit/LG” con al timone Marco Augelli.
Sulla barca “Lombardia Promelit/LG”, il napoletano Nappi Manfredi commenta la regata :- Siamo partiti bene, e alla prima boa siamo passati in seconda posizione, purtroppo la flotta ci ha superato, e alla fine siamo arrivati in sesta posizione. -:
Con la barca “Promelit/ LG”, distributore leader di prodotti di telefonia e telecomunicazioni, l’obbiettivo è di migliorare la prestazione dell'anno passato cercando di conquistare il gradino più alto del podio. Il Giro Vela è lungo, tempo per migliorare c’è ancora.
La partenza per Milazzo, un percorso di 165 miglia, è prevista per le 12 di domenica mattina. Alla prima boa di disimpegno, ai primi tre equipaggi verranno consegnati del cellulari LG 600, per il Trofeo LG.

:: Milazzo, 8 luglio 2002

GIROVELA ARRIVO A MILAZZO: A BORDO DI LOMBARDIA PROMELIT/ LG, IL PRODIERE SICILIANO ALBATROS TURCO

 

Domenica mattina, per le ore 11, si sono viste le vele delle 14 imbarcazioni tagliare la linea della partenza da Ischia per la regata d’altura verso Milazzo. La regata, di circa 165 miglia, la più lunga tappa del Giro Vela, è arrivata ieri pomeriggio, prima del previsto.Un buon maestrale ha spinto la flotta verso la Sicilia.
Il trofeo LG, “Pole Position” è stato vinto da Ciabatti su “Cagliari”, seguito da Casale su “Fiamme Gialle” e Semionov a bordo di “Forlì”.
L’arrivo della tappa Ischia-Milazzo è stata aggiudicata a “Roma”,con “Reggio Calabria” e “Riva del Garda” in seconda e terza posizione. “ Lombardia Promelit/ LG” è giunta in sesta posizione.
Chiediamo al prodiere di “Lombardia Promelit/ LG”,Albatros Turco, di Milazzo, come si è svolta questa regata d’altura:- Abbiamo avuto un buon vento maestrale che ci inseguiva fino alla tappa di Milazzo, dove siamo arrivati prima del previsto. Purtroppo abbiamo fatto una pessima partenza, e non siamo riusciti a ricuperare la nostra posizione tra i primi-:
La classifica d’arrivo 1) Roma-Fondazione Serono 2) Reggio Calabria 3) Riva del Garda-Printel 4) Forlì-Nemo 5) Spotorno/Noli-Tnt 6) Lombardia-Promelit LG 7) Molfetta-Superfast Ferries 8) Fiamme Gialle 9) Piombino
La regata a bastone è prevista per le ore 12 di mercoledì pomeriggio nelle acque di Milazzo.

:: Milazzo, Sicilia. 10 Luglio 2002

 

GIROVELA OTTAVA TAPPA A MILAZZO:
LOMBARDIA PROMELIT/ LG A BORDO CON IL SICILIANO ALBATROS TURCO

Nelle acque antistanti la città di Milazzo, oggi si è vista la flotta delle 14 barche gemelle del Giro Vela regatare dalle 12 di questo pomeriggio. Per l’ottava tappa della 14esima edizione del Giro Vela, evento organizzato dal noto skipper Cino Ricci, le condizioni meteo sono state afose, e in mare i regatanti hanno trovato una brezza leggera di dieci nodi. La regata si è svolta su percorso a bastone di 12 miglia.
La prima barca a tagliare il traguardo è stata “Roma”, seguita da “Reggio Calabria”, e “Riva del Garda”. Purtoppo i risultati della barca “Lombardia Promelit/ LG” con il timoniere triestino Marco Augelli, che è giunta alla decima posizione, non sono stati i migliori.
A bordo della barca “Lombardia Promelit/ LG c’è il prodiere siciliano, di Catania, Albatros Turco, lo stesso Turco dichiara:- Purtroppo per il nostro equipaggio, le manovre erano svolte perfettamente, ma abbiamo bordeggiato un po’ troppo sotto la costa, e le altre barche ci hanno raggiunto. Alla prima bolina abbiamo perso il poco di vantaggio che avevamo.-:
Stasera è prevista la premiazione della regata d’altura Ischia-Milazzo, per il Trofeo LG ( premiati i primi tre skipper all’arrivo della boa di disimpegno), e per la regata a bastone di oggi. La premiazione avrà luogo all’Eolian Hotel, alle ore 21:30.
La regata d’altura di XX miglia, nona tappa del Giro Vela, si dirige per Roccella Ionica con partenza da Milazzo, giovedì alle ore 12.

:: Roccella Jonica, 12 Luglio 2002

GIROVELA RAS CUP: OTTIMO RISULTATO PER
LOMBARDIA PROMELIT/ LG

 

Per le 11 di giovedì mattina, è stato dato il via alla tappa d’altura Milazzo-Roccella Jonica, per le 14 imbarcazioni partecipanti al 14esimo Giro Vela RAS Cup, manifestazione organizzata dal noto skipper Cino Ricci.
Le barche hanno attraversato un mare molto variabile, trovando vento dai 3 ai 25 nodi di Maestrale, la regata si è svolta su un percorso di circa 94 miglia.
I primi tre timonieri a raggiungere la boa di disimpegno, per il Trofeo LG Pole Position, sono stati Carlo Inchiostri su “Grado”, seguito da Matteo Ivaldi su “Riva del Garda”, e Ciccio Rossi su “Spotorno”.
La flotta poi si è diretta verso lo Stretto di Messina, poi Capo Dell’ Armi, e infine hanno visto l’arrivo a Roccella Jonica per le 7 di questa mattina.
La prima barca a tagliare il traguardo di Rocella Jonica è stata “Roma” con il timoniere Benussi, seguita da “Lombardia Promelit/ LG” con Marco Augelli, e “Molfetta” con Lorenzo Bodini.
Appena sceso dalla barca, lo skipper di “Lombardia Promelit/ LG” Marco Augelli racconta la regata:- Abbiamo lavorato fortemente come gruppo e siamo stati premiati. Sono felice delle nostre scelte tecniche durante la regata, e poi abbiamo anche potuto sfruttare il vento che variava con intensità fino ai 25 nodi. Speriamo pure per un ottimo risultato per la regata d’altura verso Santa Maria di Leuca, cioè la decima tappa-:
La partenza per la tappa verso Santa Maria di Leuca è prevista per le ore 11 sabato mattina. Alla boa di disimpegno saranno nuovamente premiati i tre skipper per il “Trofeo LG”.

:: Santa Maria di Leuca, 14 Luglio 2002

 

GIROVELA RAS CUP: LOMBARDIA PROMELIT/ LG PRIMI ARRIVATI A SANTA MARIA DI LEUCA

Sabato pomeriggio, per le ore 14, si sono viste le vele delle 14 imbarcazioni tagliare la linea della partenza da Roccella Jonica per la regata d’altura verso Santa Maria di Leuca. La regata, di circa 130 miglia, è arrivata domenica mattina verso le 6, molto prima del previsto.
Per il Trofeo LG sono stati premiati i primi tre skipper con un Cellulare LG 600. Il primo ad arrivare alla boa è stato Inchiostri su “Grado”, seguito da Ciabatti “Reggio Calabria” e Zagarella con “Cagliari”.
Domenica mattina alle 6, la prima barca che ha tagliato il traguardo è stata “Lombardia Promelit/ LG” con al timone Marco Augelli, seguita da “Piombino”, e “Cagliari”. Dopo il secondo posto guadagnato dalla tappa di Milazzo-Roccella Jonica, “Lombardia Promelit/ LG” sta recuperando punti importanti nella classifica generale.
Appena sceso dalla barca, Diego Paoletti, tattico di “Lombardia Promelit/ LG”, ci racconta come si è svolta la regata:- Non siamo mai scesi eccessivamente sotto rotta. Avevamo per gran parte del giorno e notte vento da sudovest con intensità media che oscillava dai 10 ai 14 nodi, quindi la barca sotto gennaker esprimeva quasi la massima velocità dello scafo. Avevamo motivo di credere che durante la seconda parte della notte il vento girasse a sinistra, cioè sudest. Non appena questo fenomeno è accentuato, abbiamo potuto mantenere la rotta diretta accelerando. Tutte le altre imbarcazioni si sono trovate sopravento, svantaggiate rispetto la rotta da mantenere. Mentre la flotta ha optato per l’altra rotta, noi (Lombardia Promelit/ LG), “Piombino” e “Cagliari” abbiamo continuato con la rotta verso la vittoria-:
Ora il team di Marco Augelli, che comprende il triestino Diego Paoletti, il romano Sandro Abbate, i due velisti di San Giorgio di Nogaro Alessandro Frizzarin e Moreno Damonte, e infine l’Olimpionico Finn Sudafricano, Ian Ainsle; cercheranno di scalare ulteriormente la classifica generale.
Per domani, è prevista una regata a bastone di circa 12 miglia nelle acque antistanti la città di Santa Maria di Leuca. Le 14 imbarcazioni avranno il via per le 12.

:: Santa Maria di Leuca, 15, Luglio 2002

 

GIROVELA TAPPA A SANTA MARIA DI LEUCA

Nelle acque antistanti la città di Santa Maria di Leuca, si sono viste le 14 imbarcazioni regatare l’undicesima tappa del GiroVela Ras Cup, manifestazione organizzata con il supporto economico di RAS in qualità di Sponsor principale dell’evento.
Con una partenza ritardata di circa due ore, si è disputata la tappa a bastone di 12 miglia. Il tempo meteo è stato caratterizzato da un vento proveniente da sudest, di circa 10 nodi.
La prima barca a tagliare il traguardo è stata “Riva del Garda” con al timone Lorenzo Bressani, seguita da “Roma” guidata da Benussi e “Fiamme Gialle” con Andrea Casale. In quarta posizione vediamo “
Lombardia Promelit/ LG” con Marco Augelli al timone, un risultato inferiore per quanto l’imbarcazione ha fatto due ottime prestazioni nelle ultime due regate d’altura ( un primo e un secondo posto) e in quinta posizione è giunta “Forlì”.
L’imbarcazione di “
Lombardia Promelit/ LG”, ci spiega Marco Augelli, skipper della barca, ha avuto un testa a testa con “Molfetta”, timonata da Lorenzo Bodini, contendendosi la terza posizione.
Lombardia Promelit/ LG” è arrivata seconda alla prima boa e terza alla seconda. In un successivo salto di vento, proveniente da destra, “Fiamme Gialle” ha sfruttato la posizione della barca “Lombardia Promelit/ LG” per insediarsi al terzo posto nella penultima boa.
Domani per le ore 12 è prevista la partenza verso Molfetta, una rotta di circa 138 miglia. La flotta cercherà di arrivare primi alla boa di disimpegno per riuscire a vincere il “
Trofeo LG” pole position, dove saranno premiati i primi tre skipper con un Cellulare LG 600.

:: Molfetta 17, 2002

 

GIROVELA RAS CUP: ARRIVO A MOLFETTA
LOMBARDIA PROMELIT/ LG SECONDI A MOLFETTA, PRIMI IN CLASSIFICA D’ALTURA

Per le 11 di martedì mattina, è stato dato il via alla tappa d’altura Santa Maria di Leuca- Molfetta, per le 14 imbarcazioni partecipanti al 14esimo Giro Vela RAS Cup, manifestazione organizzata dallo skipper Cino Ricci.
La regata si è svolta su un percorso di circa 138 miglia. Le barche hanno attraversato un mare con condizioni meteo regolari, trovando vento dai 10 ai 12 nodi proveniente da ovest. La barca “Lombardia Promelit/ LG” a poche miglia dalla partenza ha deciso di tenersi vicini alla costa, ottenendo così un buon piazzamento. Al “cancello”, una sorta di traguardo volante, le prime barche a passare sono state “Riva del Garda”, con “Forlì” e “Lombardia Promelit/ LG” rispettivamente secondi e terzi.
Le barche hanno iniziato la risalita a nord, tenendosi paralleli alla costa, con una velocità di circa 10 nodi. Alcune miglia più avanti il vento da ovest è passato a nord-ovest, e gli equipaggi nelle posizioni di testa hanno potuto giovare questo salto di vento in maggior misura. Tutta la flotta ha proseguito di bolina larga con mure a sinistra sino all’arrivo.
Il tattico di “Lombardia Promelit/LG”, Diego Paoletti, ha dichiarato:- Non era una regata da alto contenuto tecnico in quanto tre quarti di essa si svolgeva a monobordo (senza virare)-:
I primi tre timonieri a raggiungere la boa di disimpegno, per il Trofeo LG Pole Position, sono stati
Lorenzo Bressani che timonava “Riva del Garda”, secondo passaggio per Sandro Alberti al timone di “Grado” e terzo Roberto Ferrarese su “Molfetta”.
Alle 5:45 del mercoledì mattina abbiamo visto le prime vele al arrivo della 12° tappa del GiroVela. La prima barca a tagliare il traguardo della regata d’altura è stata “Riva del Garda” con Lorenzo Bressani al timone, strappando la maglia rosa da “Roma”, seguito da “Lombardia Promelit/ LG” con al timone Marco Augelli e “Forlì” guidata da Taroni. “Molfetta” guidata da Lorenzo Bodini è arrivata quinta.
La regata a bastone è prevista per giovedì alle ore 11, con un percorso di circa 12 miglia.

:: Molfetta 18 Luglio 2002

GIROVELA RAS CUP: TAPPA A MOLFETTA
LOMBARDIA PROMELIT/ LG SCALA LA CLASSIFICA

Nelle acque antistanti la “Città della Pace”, Molfetta, oggi si è vista la flotta delle 14 barche gemelle del Giro Vela regatare dalle 12 di questo pomeriggio. Per la tredicesima tappa della 14esima edizione del Giro Vela, evento organizzato dallo skipper Cino Ricci, in mare i regatanti hanno trovato una brezza leggera dai 8 ai 10 nodi proveniente da nord.
Al colpo di cannone, la barca “
Lombardia Promelit/LG”, timonata da Marco Augelli, ha subito una partenza anticipata, e ha dovuto ripetere la stessa con uno svantaggio maggiore. Alla prima bolina il vento è saltato a destra e la giuria ha cambiato il percorso durante la poppa, posizionando la nuova boa a destra. Mentre “Roma” con Benussi e “Riva del Garda” con Lorenzo Bressani, si marcavano a stretto contatto, la barca “Lombardia Promelit/LG” ha potuto fare delle scelte tattiche alternative, le quali davano sempre un ulteriore margine di guadagno sui primi. Iniziando l’ultima bolina, “Lombardia Promelit/ LG” era a stretto contatto dei primi tre, e a questo punto ha optato per un avvicinamento alla boa di bolina con mure a dritta. Alla fine della medesima, incrociavano davanti al trio, “Roma”, “Riva de Garda” e “Molfetta”, e da quel momento hanno condotto l’ultimo lato della regata amministrando il loro vantaggio, vincendo così la regata a bastone.
Così i primi a tagliare il traguardo per la regata svoltasi nelle acque pugliesi, sono stati “
Lombardia Promelit/ LG” condotta dal triestino Marco Augelli con il tattico Sudafricano l’Olimpionico Finn, Ian Ainsle. Secondi giunti all’arrivo,“Roma” seguiti da “Molfetta” con un ottimo risultato, con al timone Lorenzo Bodini.. Quarti “Riva del Garda” e quinti “Fiamme Gialle”.
La classifica generale vede il miglioramento di “
Lombardia Promelit/ LG”, che avanza in terza posizione. Primi sono “Riva del Garda” e secondi, a 0.75 punti dal primo“Roma”.
La partenza per la regata d’altura, di circa 130 miglia, è prevista per le 12 di 19 luglio. I primi tre timonieri a raggiungere la boa di disimpegno, per il “
Trofeo LG” Pole Position, vinceranno un cellulare LG 600.

:: Vasto 21, Luglio 2002

 

LOMBARDIA PROMELIT/ LG DI NUOVO VITTORIOSI
LOMBARDIA PROMELIT/ LG TERZI IN CLASSIFICA GENERALE

Primo giorno di regate per la quindicesima tappa della 14esima edizione del Giro D’Italia a Vela manifestazione organizzata con il supporto economico di RAS in qualità di Sponsor principale dell’evento. A poche ore dall' inizio della quindicesima tappa, il comitato di regata ha deciso di sospendere la gara e di spostare il campo di regata per mancanza di vento. Le regate hanno finalmente preso il via per le 16:30.
Il vincitore della prova di oggi è “Lombardia Promelit/ LG” timonata da Marco Augelli, seguito da “Reggio Calabria” timonata da Alberto Zagarella e “Fiamme Gialle” con Andrea Casale al timone.
La regata si è svolta con un percorso a bastone di circa 8 miglia, con un tempo meteo dai 6 ai 12 nodi. La barca “Lombardia Promelit/ LG”, ha regatato benissimo sin dall’inizio, lottando testa a testa con “Reggio Calabria” contendendosi il primo posto. Appena sceso dalla barca, il timoniere Marco Augelli, ci spiega come se è svolta la regata :- Sono molto felice che abbiamo fatto una buona prova. Ci è dispiaciuto che la prova d’altura Molfetta-Vasto è andata male, anche perché le scelte tattiche erano a nostro favore fino all’ultima bolina. Ora stiamo risalendo la classifica generale. Bisogna pensare per la regata di domani verso Rimini -: Ora il team di Marco Augelli, a bordo di “Lombardia Promelit/ LG”, che comprende il triestino Diego Paoletti, il romagnolo Luca Simoncelli, i due velisti di San Giorgio di Nogaro Alessandro Frizzarin e Moreno Damonte, e infine l’Olimpionico Finn Sudafricano, Ian Ainsle; cercheranno di scalare ulteriormente la classifica generale, cercando di ricuperare il terzo posto che purtroppo hanno perso con una prova andata male.
Per la classifica d’altura, il primo posto va a “Roma” con 24.25 punti, seguita da “Lombardia Promelit/ LG” con 23.25 punti e “Forlì” con 20 punti.
La partenza per la regata d’altura, di circa 145 miglia, è prevista per le 12 di 22 luglio. I primi tre timonieri a raggiungere la boa di disimpegno, per il “
Trofeo LG” Pole Position, vinceranno un cellulare LG 600.

:: Vasto 22, Luglio 2002

 

GIROVELA RAS CUP: QUATTORDICESIMA TAPPA A VASTO

Per le 11 di venerdì mattina, è stato dato il via alla tappa d’altura Molfetta- Vasto, per le 14 imbarcazioni partecipanti al 14esimo Giro Vela RAS Cup, manifestazione organizzata dallo skipper Cino Ricci, in collaborazione con RAS Assicurazioni.
Su un percorso di circa 110 miglia, le barche hanno attraversato un mare molto instabile per il primo lato, trovando vento dai 6 ai 12 nodi proveniente da Nord-Est, e hanno mantenuto un andatura di lasco.
I primi tre timonieri a raggiungere la boa di disimpegno, per il Trofeo LG Pole Position, sono stati Alberto Zagarella al timone di Reggio Calabria (3 pt.). Secondo passaggio per Benamati che timonava Riva del Garda-Printel (2 pt.) e terzo Luigi Ravioli su Fiamme Gialle (1 pt.).
La flotta, si è poi diretta verso il cancello situato a Vieste, punta del Gargano. Al cancello di Vieste per prima transitava “Roma” seguita nell’ordine da “Forlì”, “Molfetta”, “Fiamme Gialle” e “Spotorno”.
Lombardia Promelit/ LG” ha scelto una rotta verso il mare, lontani dalla costa, allontanandosi dal gruppo di testa, che ha continuato invece a regatare sulla costa, con andatura di bolina. Al calar del sole, la scelta si è rivelata favorevole per “Lombardia Promelit/ LG”, tanto che erano in testa. Continuando la rotta verso Vasto, con vento dai 4 ai 10 nodi, non era più possibile vedere le altre barche per via del buio. Purtroppo per le 4:30 del mattino, (ndr sabato), la flotta di barche che regatava vicino alla costa, ha avuto un vento di maggior intensità che li ha permesso di incrociare davanti a “Lombardia Promelit/ LG”, strappandoli il vantaggio.
La prima barca a tagliare il traguardo è stata “Roma” con lo skipper Chiattelli, seguita da “Forlì”, “Reggio Calabria”, “Molfetta” e “Fiamme Gialle”. Purtroppo, per “Lombardia Promelit/ LG”, un arrivo diverso dal previsto, con un nono posto.
La regata di domani è prevista per le 12 con un bastone di circa 12 miglia, nelle acque antistanti la città di Vasto.

:: Rimini, 24 luglio 2002

 

GIROVELA RAS CUP: 17^ TAPPA A RIMINI
LOMBARDIA PROMELIT/ LG PERDE LA TERZA POSIZIONE PER MEZZO PUNTO

Oggi, nelle acque antistanti la città di Rimini, davanti alla nuovissima Marina , si è disputata la diciassettesima tappa del Giro Vela Ras Cup, evento organizzato da Cino Ricci in collaborazione con Ras in qualità di sponsor principale.
La regata di oggi, un bastone di circa 12 miglia, partita alle 14 con un’ora di ritardo ha subito fatto vedere le qualità degli equipaggi di testa della classifica generale.
Con un vento regolare da est a circa 12 nodi è partita subito in testa “Roma” seguita da “Fiamme Gialle” , “Riva del Garda”, “Lombardia Promelit/ LG” e “Reggio Calabria”.
Lombardia Promelit/ LG” incappava in una penalità che le faceva perdere una posizione rispetto al diretto avversario di classifica generale, “Forlì”. Nel secondo lato “Riva del Garda” perdeva posizioni slittando fino al 5° posto. La regata si concludeva con la vittoria di “Roma”, seguita da “Fiamme Gialle”, “Forlì”, “Lombardia Promelit/ LG”, “Reggio Calabria” e “Riva del Garda”.
Il tre volte olimpionico finn Ian Ainsle, tattico di “Lombardia Promelit LG” ci racconta questa tappa: “Siamo partiti bene tallonati subito da ‘Forlì’, che grazie alla penalità subita sul secondo lato, è passata successivamente in terza posizione. Ci dividono solo 0.50 punti dalla terza piazza, ci concentreremo per cercare di raggiungere questo risultato.”
La classifica Generale vede l’altalenarsi al primo posto tra “Riva del Garda” e “Roma” e il terzo tra “Lombardia Promelit LG” e “Forlì”.
La flotta si dirige verso Trieste, un percorso di circa 109 miglia per le ore 11 di domani mattina. I primi tre timonieri a raggiungere la boa di disimpegno, per il “Trofeo LG” Pole Position, vinceranno un cellulare LG 600.

:: Rimini, 23 luglio 2002

 

GIROVELA RAS CUP: ARRIVO A RIMINI
LOMBARDIA PROMELIT/ LG TERZI IN CLASSIFICA GENERALE

Alle 11 di lunedì mattina è stato dato il via della tappa d’altura Vasto- Rimini, per le 14 imbarcazioni partecipanti al 14esimo Giro Vela RAS Cup, manifestazione organizzata dallo skipper Cino Ricci e con il supporto economico di RAS in qualità di Sponsor principale dell’evento.
La regata si è svolta su un percorso di 145 miglia. Le barche hanno attraversato un mare con condizioni meteo alterne ed instabili, che hanno messo a dura prova i regatanti e la loro capacità di interpretare tali variazioni. A tal proposito è evidente la tattica intrapresa da Roma all’altezza del Conero con un rotta completamente diversa dalle altre imbarcazioni che alla fine non ha dato il risultato sperato.
Il commento dei primi arrivati: “Abbiamo reso più stabile la nostra 3^ posizione” dichiara Diego Paoletti di Lombardia Promelit LG, “A 30 miglia dall’arrivo c’erano 5 imbarcazioni compresa la nostra in grado di poter vincere la regata”. Lorenzo Bodini di Molfetta, vincitore di tappa: “E’ stata una delle regate più dure, sempre combattuta, riuscendo alla fine a spuntarla sull’amico Lorenzo Bressani (Riva del Garda).
L’ordine di arrivo alla boa di Rimini :
1) MOLFETTA
2) RIVA DEL GARDA
3) FORLI’
4) REGGIO CALABRIA
5) LOMBARDIA PROMELIT LG
6) CAGLIARI
7) FIAMME GIALLE
La regata a bastone è prevista nelle acque antistanti la città di Rimini per le ore 12. La premiazione della regata d’altura e la regata di domani sarà per le 21:30.

:: Trieste, 26 luglio 2002

 

GIROVELA RAS CUP: ARRIVO DELL’ULTIMA TAPPA D’ALTURA A TRIESTE
LOMBARDIA PROMELIT/ LG RIMANE QUARTA IN CLASSIFICA GENERALE

Oggi si è conclusa l’ultima tappa d’altura, Rimini- Trieste, per il GiroVela RAS cup, evento organizzato dallo skipper Cino Ricci.
La partenza della regata, è stata ieri mattina alle 11, e solamente per le 12:30 di questo pomeriggio, abbiamo visto arrivare le prime delle 14 imbarcazioni che fanno parte di questa manifestazione.
Il primo a tagliare la linea del traguardo è stato “Riva del Garda” timonata dal triestino Lorenzo Bressani, seguito da “Roma”, “Fiamme Gialle”, “Molfetta”, “Cagliari” e “Lombardia Promelit/ LG”.
La regata d’altura è stata molto difficile, e il tempo meteo, instabile con temporali e bora. Nonostante la difficoltà della prova, “Lombardia Promelit/ LG”, ha mantenuto il vantaggio per ben _ della tappa. Mentre “Riva de Garda” si è mantenuto più vicina alla costa, e ha sfruttato fino in fondo il maestrale che gli ha permesso di chiudere su “Roma”.
Il triestino Diego Paoletti, a bordo “Lombardia Promelit/ LG”, racconta:- Abbiamo fatto una regata che è stata troppo spesso condizionata dalle condizioni meteo non uguali per tutti, quindi difficilmente gestibile seguendo un filo logico. Tatticamente non possiamo rimproverarci, in quanto per _ della regata eravamo in testa. Eravamo vittime di vari salti di vento a noi sfavorevoli-:
La classifica generale vede sempre “Roma” in testa, seguito da “Riva del Garda”, “Fiamme Gialle” e “Lombardia Promelit/ LG”. Ora la maglia rosa ha un margine esiguo (1,5 pt.) di vantaggio e domani ci sarà ancora la possibilità da parte di Riva di sferrare un attacco. Anche il gradino più basso del podio è in forse tra i contendenti “Fiamme Gialle” e “Lombardia-Promelit/ LG”.
Domani alle 12 il via alla 19ª e ultima tappa del GiroVela , con una regata a bastone che svolgerà nelle acque anitistanti la Marina di San Giusto. Tutti si aspettano una regata entusiasmante alla fine della quale si conoscerà il campione di questa edizione del Giro.

:: Trieste, 27 luglio 2002

 

GIROVELA RAS CUP: ULTIMA GIORNATA A TRIESTE
LOMBARDIA PROMELIT/ LG PER IL BRONZO

Una giornata movimentata dal punto di vista meteorologico per l'ultima tappa della 14ma edizione del Giro Vela Ras Cup, manifestazione organizzata con il supporto economico di RAS, sponsor principale dell’evento.
Il meteo è stato caratterizzato da vento di bora alternato a bonacce a svantaggio delle barche che erano in quel momento in testa. “Lombardia Promelit/ LG” infatti, ha scelto di regatare sul lato sinistro del percorso, assieme a “Roma”. Quando il vento girava a destra tutto il gruppo sulla sinistra restava tagliato fuori e solo 5 imbarcazioni potevano battersi la vittoria
Il vincitore del bastone è stato “Molfetta”, seguita da “Cagliari”, “Riva del Garda”, “Fiamme Gialle”, “Sportorno” “Lombardia Promelit/ LG”, “Roma”, “Forlì”, Grado” e “Reggio Calabria”. La decisione di Lorenzo Bressani e di Matteo Ivaldi di restare per l’ultima regata così assicurando la vittoria di “Riva de Garda” è stata premiata strappando la maglia rosa al suo diretto avversario e quindi vincendo il Giro d’Italia.
Lombardia Promelit/ LG” ha perso il terzo posto sul podio, per solamente 4.25 punti. Il timoniere, Marco Augelli commenta :- Siamo dispiaciuti. Il risultato dell’arrivo della regata d’altura da Rimini - Trieste ci ha tolto l’opportunità di recuperare il nostro terzo posto, che avevamo tanto difeso durante il mese di regate. Abbiamo ottenuto lo stesso piazzamento finale che abbiamo fatto l’altro anno; speravamo di migliorare.-:
L’appuntamento è per il prossimo luglio 2003 con la 15^ edizione del Giro d’Italia a Vela.
CLASSIFICA FINALE:
1. RIVA DEL GARDA 212,25
2. ROMA 209,75
3. FIAMME GIALLE 202,00
4. LOMBARDIA PROMELIT/ LG 197,75
5. FORLì 193,25

Vittoria Trojer
Ufficio Stampa Lombardia Promelit/ LG
333 3468784
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

GIRO D’ITALIA A VELA – MARCO AUGELLI AT THE GIRO D’ITALIA A VELA 2005

Marco Augelli has participated, with the Marco Polo Challenge Team captained by Mauro Pelaschier, at the 17th Giro Vela as trimmer and helmsman. A good third place was the result of a good average in the ranking, especially in the second half of the Giro.

2020  Altomare Pro Sail - Cel. +39 338 2309151 - Via cavalieri di malta, 9 – Muggia (TS) - Email - P.I. 00977180322